logocasale
 
Prodotti Lucani

 
Calcola il percorso partendo da:
Invia

L’aglianico del Vulture…un vino rosso caratterizzato per la sua potenza e struttura. Il vitigno aglianico è un vitigno di storia millenaria, la cui origine si rimanda ai coloni greci che arrivarono nel sud dell’italia fin dal VII sec a.C. Il vino aglianico del Casale è il compagno perfetto per godere al meglio la cucina tipica lucana.

Tra i più conosciuti salumi della zona, la “Salsiccia Lucanica”, preparata con carni magre di suino, è sicuramente uno dei più conosciuti, mentre tra gli altri salumi lucani tipici troviamo la soppressata, il capocollo lucano, la pancetta stesa e le diverse varietà di prosciutti crudi stagionati. Il prosciutto crudo lucano ha metodi di preparazione particolari, ancora realizzati in modo artigianale, così come i formaggi, preparati senza conservanti o additivi chimici. Il Pecorino di Filiano è un formaggio ovino conosciuto in tutta Italia. Il suo intenso sapore trasmette al meglio i profumi dei foraggi della zona nord-occidentale della Basilicata, specialmente Filiano, dove si tiene la Sagra del Pecorino ogni primo fine di settimana di settembre.

Il baccalà alla lucana è un piatto tipico della Basilicata, diffuso particolarmente nelle zone del comune di Avigliano, per questo noto anche come baccalà all'aviglianese. Il baccalà costituì un alimento a base di pesce fondamentale per le popolazioni dell'entroterra lucano, essendo la zona collinare e lontana dal mare. Semplice da conservare e trasportare, fu un'ottima alternativa ai piatti a base di carne.

Piatto tipicamente natalizio, viene preparato con l'aggiunta di peperoni essiccati detti "cruschi" e condito con olio e prezzemolo. Vi è una variante meno diffusa fatta con peperoni sott'olio o sott'aceto. Ad esso è dedicato la "Sagra del Baccalà" di Avigliano, organizzata annualmente nell'ultimo fine settimana di agosto, in cui si tengono anche spettacoli e degustazioni di altri prodotti locali. (fonte:wikipedia)

 


 
back to top